Biografie

By filoiovinella
Commenti disabilitati su Biografie

Traccerò brevemente la vita di alcune persone .

 

Tra le scene di un film un’ immagine di un manifesto

ASTOR PIAZZOLLA

Il nuevo tango di Piazzolla è diverso dal tango tradizionale perché incorpora elementi presi dalla musica jazz e fa uso di dissonanze e altri elementi musicali innovativi; Piazzolla ha inoltre introdotto, a partire dal “Conjunto Electronico”, l’uso di strumenti che non venivano utilizzati nel tango tradizionale, come l’organo Hammond, il flauto, la marimba, il basso elettrico, la batteria, le percussioni, la chitarra elettrica. Con questo organico, integrato dalla sezione d’archi, nel maggio 1974 ha realizzato a Milano il Libertango, uno dei suoi dischi più noti.

Astor Pantaleón Piazzolla (Mar del Plata, 11 marzo 1921 – Buenos Aires, 4 luglio 1992) è stato un musicista, compositore e arrangiatore argentino.

astor piazzolla

 

Frida Kahlo

Frida Kahlo, all’anagrafe Magdalena Carmen Frieda Kahlo y Calderón (Covoacàn, 6 luglio 1907 – Covoacàn 13 luglio 1954) è stata una pittrice messicana.

Il suo primo lavoro fu un autoritratto, che donò al ragazzo di cui era innamorata. Da ciò la scelta dei genitori di regalarle un letto a baldacchino con uno specchio sul soffitto, in modo che potesse vedersi, e dei colori. Iniziò così la serie di autoritratti. “Dipingo me stessa perché passo molto tempo da sola e sono il soggetto che conosco meglio” affermò. Dopo che le fu rimosso il gesso riuscì a camminare, con dolori che sopportò per tutta la vita. Fatta dell’arte la sua ragion d’essere, per contribuire finanziariamente alla sua famiglia, un giorno decise di sottoporre i suoi dipinti a Diego Rivera, illustre pittore dell’epoca, per avere una sua critica.

A partire dal 1938 l’attività pittorica s’intensifica: i suoi dipinti non si limitano più alla semplice descrizione degli incidenti della sua vita, parlano del suo stato interiore e del suo modo di percepire la relazione con il mondo e quasi tutti includono tra i soggetti un bambino, sua personificazione. Per un breve periodo nelle sue opere gli elementi della tradizione messicana classica si uniscono a quelli della produzione surrealista.

Frida_Kahlo

 

 

 

 

 

Ennio Morricone : ieri ascoltando un flauto sulla musica di “mission”, ho udito l’immensa arte del maestro italiano.

Ennio Morricone, è un compositore, musicista e direttore d’orchestra italiano. Con una formazione da trombettista, ha scritto le musiche di più di 500 tra film e serie TV. E’ nato a Roma 10 Novembre 1928

Originario di Arpino  in provincia di Frosinone, ma nato a Roma,  ricevette la sua formazione musicale al Conservatorio Santa Cecilia, presso il quale si diplomò in tromba.

Morricone e il regista Sergio Leone erano compagni di classe alle scuole elementari.

25 Febbraio 2007 PREMIO OSCAR : Dedico questo Oscar a mia moglie Maria che mi ama moltissimo […] e io la amo alla stessa maniera e questo premio è anche per lei. »

 

 

MORRICONE

 

 

 

Richard Wagner – Leggendo Friedrich Nietzsche si trova spesso la musica di WAGNER

Wagner è principalmente noto per la riforma del Teatro musicale

Le ouverture ed i passaggi orchestrali delle opere di Wagner sono spesso eseguite come brani a sé da eseguirsi in concerto: per la maggior parte di questi Wagner scrisse personalmente dei finali che permettessero una conclusione compiuta. Due esempi sono dati dal preludio del Parsifal e dalla marcia funebre di Sigfrido. I finali di Wagner non sempre però migliorano l’esecuzione concertistica: il preludio del Tristano viene infatti più spesso eseguito nella sua versione originale (direttamente tratta dall’opera) che nella versione da concerto.

RichardWagner

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PREMIO NOBEL PER LA PACE 2014  MALALA YOUSAFRAI

 I don’t mind if I have to sit on the floor at school. All I want is education. And I’m afraid of no one. »
(Malala Yousafzai, Interview )

data di nascita 12 luglio 1997 (età 17), Mingora, Pakistan

libri : Io sono Malala

 

malala-yousafzai

 

 

 

Una grande Donna Italiana RITA LEVI MONTALCINI: la neurologia e la mente…L’importanza della RICERCA con questa breve  biografia un mio monito sulla RICERCA

Rita Levi Montalcini nasce il 22 aprile del 1909 a Torino. Entrata alla scuola medica di Levi all’età di vent’anni, si laurea nel 1936. 

Fermamente intenzionata a proseguire la sua carriera accademica come assistente e ricercatrice in neurobiologia e psichiatria, è costretta, a causa delle leggi razziali emanate dal regime fascista nel 1938, ad emigrare in Belgio insieme a Giuseppe Levi.

 Nel 1986 le viene conferito il Premio NOBEL per la Medicina (con Stanley Cohen). Nella motivazione del Premio si legge: “La scoperta del NGF all’inizio degli anni ’50 è un esempio affascinante di come un osservatore acuto possa estrarre ipotesi valide da un apparente caos. In precedenza i neurobiologi non avevano idea di quali processi intervenissero nella corretta innervazione degli organi e tessuti dell’organismo”.

montalcini-

 

 

Stamane pensavo alla fine della Guerra fredda e a MIKHAIL GORBACIOV

 Mikhail Gorbachev o Gorbaciov è un politico sovietico. La sua politica di riforme avvierà numerosi processi di cambiamento che grazie alla Glasnost, alla Perestrojka e all’Uskorenie(accelerazione dello sviluppo economico), lanciati durante il ventisettesimo congresso del PCUS (nel mese di febbraio del 1986) porteranno alla fine della Guerra Fredda, arrestando la corsa agli armamenti tra USA e URSS e diminuendo grandemente il rischio di un conflitto nucleare.

  gorbaciov

 

 

 

I mondiali mi ricordano il NOSTRO PRESIDENTE SANDRO PERTINI

Ha partecipato alla prima guerra mondiale; ha intrapreso la professione forense e, dopo la prima condanna a otto mesi di carcere per la sua attività politica, nel 1926 è condannato a cinque anni di confino.

Conclusa la lotta armata, si è dedicato alla vita politica e al giornalismo.

 E’ stato eletto Presidente della Repubblica l’8 luglio 1978 (al sedicesimo scrutinio con 832 voti su 995). Ha prestato giuramento il giorno successivo.

Ha rassegnato le dimissioni il 29 giugno 1985: è divenuto Senatore a vita quale ex Presidente della Repubblica.

È deceduto il 24 febbraio 1990.

sandropertini

 

 

 

UNA FACCIA E UNA MENTE : Albert Einstein

 

TRE PASSAGGI DELLA SUA VITA

Albert Einstein, nasce il 14 marzo del 1879 a Ulm, in Germania, da genitori ebrei non praticanti.

Nel corso dei suoi studi a Zurigo matura la sua scelta: si dedicherà alla fisica piuttosto che alla matematica.

Nel 1916 pubblica la memoria: “I fondamenti della teoria della Relatività generale”, frutto di oltre dieci anni di studio

 

albert

 

Oggi ho pensato “al mio sogno” ….e mi è giunta alla mente una frase : I HAVE A DREAM ….MARTIN LUTHER KING

voglio riassumere la sua vita….. in quel video di tanto tempo fa.

 

 

Un’attrice italiana : ANNA MAGNANI…donna forte dalle tante  fragilità…come non ricordarla

Anna Magnani nasce a Roma il 7 marzo 1908. Nel  1930 entra a far parte della compagnia dell’Arcimboldi di Milano. Debutta al cinema con il film “La cieca di Sorrento” di Nunzio Malasomma.

Nel 1940 A teatro inizia la collaborazione con Totò, iindimenticabili in particolar modo le riviste “Quando meno te lo aspetti” in cui interpreta per la prima volta “La fioraia del Pincio” e “Volumineide” (1942).

Il suo volto è un’espressione di femminilità e dolcezza nascosta dalla forza indomabile della sua personalità

 

anna magnani

 

 

Ho iniziato un viaggio nella poesia…sto componendo la mia prima raccolta in versi….e ho pensato all’amore…agli amori delle donne e un nome mi è ritornato alla mente…Francesca Morvillo compagna del giudice Giovanni Falcone ,  periti nella strage di Capaci per mano della mafia. Il loro,  un amore vincente e coraggioso .

LA GIUSTIZIA IN ITALIA: Francesca Laura Morvillo è stata un magistrato italiano.

Nel corso della carriera ricopre le funzioni di giudice del tribunale di Agrigento, sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Palermo, di Consigliere della Corte d’Appello di Palermo e di componente della Commissione per il concorso di accesso in magistratura.

Nel 1979, dopo un primo matrimonio conclusosi con la separazione, Francesca Morvillo conobbe Giovanni Falcone, all’epoca giudice istruttore presso il tribunale di Palermo; si sposarono con una cerimonia civile nel maggio 1986.

falcone

 

La fragilità che arriva a sfiorare la sensibilità più dirompente è racchiusa nella vita di Marilyn Monroe

Marilyn Monroe, nome d’arte di Norma Jeane Mortenson (Los Angeles 1 giugno 1926- Brentwood 5 agosto 1962), è stata un’attrice, cantante, modella e produttrice cinematografica statunitense.

Dopo aver trascorso gran parte della sua infanzia in case-famiglia, la Monroe cominciò a lavorare come modella, prima di firmare il suo primo contratto cinematografico nel 1946; dopo alcune parti minori, film come Giungla d’asfalto e Eva contro Eva che furono i suoi primi successi di pubblico.

Marilyn Monroe è stata trovata morta nella camera da letto della sua casa di Brentwood, a Los Angeles, il 5 agosto 1962, all’età di trentasei anni.

marylin

 

Premio Oscar : Philip Seymour Hoffman 

Hoffman è nato a Fairport, New York, un sobborgo di Rochester.Hoffman ha iniziato a recitare al liceo, dopo un infortunio al collo che lo ha costretto a rinunciare alla lotta amatoriale.Nel 2005 la sua interpretazione di Truman Capote nel film Truman Capote – A sangue freddo lo consacra come uno dei massimi esponenti della cinematografia mondiale. Per questa interpretazione si aggiudicherà diversi premi internazionali, tra cui l’Oscar al miglior attore protagonista.

philip-seymour-hoffman

 

Charles Dickens: lo scrittore e il suo Museo

Il Charles Dickens Museum è un museo dedicato al romanziere britannico Charles Dickens, situato a Londra, al numero 48 di Daughty Street, in una abitazione dove Dickens visse dal 25 marzo 1837 al dicembre 1839

MUSEO

 

 

 

Voglio annotare anche alcune biografie di cose…..sono create da uomini…ma sono delle creazioni che restano nel tempo.

La cantautrice ITALIANA : Elisa

A sedici anni Elisa incontra ad un provino Caterina Caselli, la quale, positivamente impressionata dalla sua voce e dai suoi testi, un anno dopo le dà la possibilità di firmare il suo primo contratto discografico con la Sugar Music, etichetta da lei stessa gestita. Nel 1996, a diciotto anni, parte per Berkeley (California) dove, insieme a Corrado Rustici lavora alle canzoni dell’album d’esordio.

elisa

Pianoforte

Il primo modello di pianoforte fu messo a punto da Bartolomeo Cristofori, padovano alla corte fiorentina di CosimoIII de’ Medici, a partire dal 1688.

Uno dei primi problemi che si presentò fu quello dello scappamento che fu perfezionato da Cristofori nel 1720.

pianoforte

Harley Davidson

La Harley-Davidson nacque nel 1902 a Milwaukee quando William Harley, di 21 anni e Arthur Davidson di 20, costruirono un prototipo marciante di bicicletta motorizzata.

Il motore classico della Harley-Davidson è il bicilindrico a V con i cilindri inclinati di 45°, il cui progetto è coperto da numerosi brevetti; le bielle sono vincolate ad un’unica manovella dell’albero motore e questo fa sì che venga prodotto il caratteristico rumore di scarico.

harley_davidson_1

 

 

 

La tecnologia e la nostra vita.

Bill Gates

« In the Future I’ll see one computer on every desk and one in every home » « Nel futuro vedo un computer su ogni scrivania e uno in ogni casa. »
(Bill Gates, 1975)

Alla fine del primo anno ad Harvard, Gates convinse Allen a spostarsi per poter dare seguito ai loro progetti. Nell’estate del 1974, ambedue trovarono lavoro alla Honeywell. Verso la fine dell’estate, Allen insistette sempre più con l’idea che dovevano fondare una società di software. Gates esitava perché non era interessato all’informatica e voleva proseguire gli studi.Ma nel dicembre 1974 uscì il primo kit per Microcomputer Altair 8800 ed entrambi realizzarono che il mercato dei computer personali stava per esplodere e ci sarebbe voluto il software per le nuove macchine.

young-bill-gates-001

 

 

Due giornalisti : Oriana Fallaci, Eugenio Scalfari

 

Eugenio Scalfari  Civitavecchia  6 aprile 1924 è  un giornalista, scrittore e politico italiano.

I campi principali dell’analisi di Scalfari sono l’economia  e la politica, che trovano ampia sintesi in un punto di vista etico-filosofico: alcuni suoi articoli hanno dato avvio a battaglie ideologico-culturali, come quelle che hanno portato ai referendum sul divorzio e sull’aborto. La sua ispirazione politica è liberale di matrice sociale. Punti forti dei suoi articoli recenti sono la laicità, la questione morale, la filosofia.

Nel 1963 prese la carica di direttore responsabile de l’Espresso a quella di direttore amministrativo. Il settimanale arrivò in cinque anni a superare il milione di copie vendute. Il successo giornalistico si fuse con il piglio imprenditoriale, dato che Scalfari continuò a gestire anche la parte organizzativa e amministrativa.

Nel 1976 Scalfari fondò il quotidiano la Repubblica, che debuttò nelle edicole il 14 gennaio di quell’anno.

 

eugenio-scalfari

 

 

 

Oriana Fallaci 

Oriana Fallaci Firenze il 29 giugno 1929 – Firenze 15 settembre 2006 è stata una scrittrice, giornalista e attivista italiana. Fu la prima donna in Italia ad andare al fronte in qualità di inviata speciale.

Esordì al Mattino dell’Italia centrale, quotidiano di ispirazione cristiana, dove si occupò di svariati argomenti, dalla cronaca nera, alla cronaca giudiziaria al costume.

All’attività di reporter hanno fatto seguito le interviste a importanti personalità della politica, le analisi dei fatti principali della cronaca e dei temi contemporanei più rilevanti

 

oriana fallaci

 

 

 

 

Artur Schopenhauer : leggendo di filosofia mi è ritornato un nome, e ho voluto prendere un pensiero.

Il pensiero di Artur Schopenhauer anticipa motivi della più ampia filosofia della vita originatasi nel primo romanticismo tedesco in polemica con il positivismo e l’idealismo trionfante del secolo XIX di Fichte, Schelling ed Hegel.

ARTE

«il piacere estetico consiste in gran parte nel fatto che, immergendoci nello stato di contemplazione pura, noi ci liberiamo per un istante da ogni desiderio e preoccupazione; ci spogliamo in certo qual modo di noi stessi, non siamo più l’individuo che pone l’intelligenza a servizio del volere, il soggetto correlativo alla sua cosa particolare, per la quale tutti gli oggetti divengono moti di volizione, bensì, purificati da ogni volontà, siamo il soggetto eterno della conoscenza, correlato all’Idea.»

Il fruitore dell’opera d’arte deve riuscire a negare la sua volontà diventando puro contemplatore disinteressato. Una volta terminata la breve visione artistica si ricade però nella corporeità preda della volontà di vivere.

 

 

Leonard Cohen : personalità

« Vorrei dire tutto ciò che c’è da dire in una sola parola. Odio quanto possa succedere tra l’inizio e la fine di una frase »

Leonard_Cohen_2127

 Leonard Norman Cohen  nato a Montrèal il 21 settembre 1934, è  un cantautore, poeta e compositore canadese.

Fin dai tempi dell’università a Montreal, Leonard Cohen si dedica alla poesia. La sua prima raccolta vede la luce nel 1956, con il titolo di Let Us Compare Mythologies.

Agli inizi della sua carriera di cantautore, per via del carattere molto introverso, gli operatori dello studio di registrazione erano soliti arredare quest’ultimo affinché somigliasse alla sua stanza da letto, e in questo modo il poeta vinceva la paura e riusciva a cantare, sentendosi a casa propria

 

 

Nelson Mandela : il presidente

« Unitevi! Mobilitatevi! Lottate! Tra l’incudine delle azioni di massa e il martello della lotta armata dobbiamo annientare l’apartheid! »
(Nelson Mandela)

 

Nelson-Mandela-009

 

Durante la sua detenzione, durata 26-27 anni, Mandela lesse molti testi, poemi, poesie, liriche, libri in lingua afrikaner, lingua che nel corso della detenzione imparò a perfezione conoscendo grammatica e parlato del gergo comune. In particolare come spiegò il presidente dopo l’elezione come capo-guida della Repubblica del Sud Africa, una poesia in inglese del poeta Britannico William Ernest Henley, del 1875, dal nome Invictus, dal latino “invitto”, o “invincibile” della raccolta Vitae Morte(Echi), pubblicata per la prima volta nel 1888 all’interno del libro Book of Verses.

 

 

Una sola sigla EMERGENCY…..Gino Strada

« Io non sono pacifista. Io sono contro la guerra. »                     gino strada

 

 

 

Luigi Strada detto Gino  è un chirurgo, filantropo e pacifista italiano, fondatore, assieme alla moglie Teresa Sarti, dell’ONG italiana Emergency.

Nel periodo 1989-1994 lavora con il Comitato Internazionale della Croce Rossa in varie zone di conflitto: Pakistan, Etiopia, Perù, Afghanistan,Somalia e Bosnia Ed Erzegovina.

Ha pubblicato due libri che hanno ottenuto un certo successo di pubblico e critica: Pappagalli verdi : cronache di un chirurgo di guerra e Buskashì Viaggio dentro la guerra.

 

 

 

 

Oggi ho pensato al divismo……..Greta Garbo

Greta Garbo,nome  d’arte di Greta Lovisa Gustafsson nata a Stoccolma , è stata  un’attrice svedese, fra le più celebri di tutti i tempi.  Per la sua bellezza e per la indiscussa bravura, venne soprannominata la Divina.

mata-hari-greta-garbo-1931

agli inizi dellaa sua carriera la porto ta a fare un provino con il quarantenne regista finnico Mauriz Stiller . Al momento del loro incontro Greta Garbo aveva diciotto anni, mentre il regista (che, renitente alla leva, si era rifugiato in Svezia circa vent’anni prima), a quell’epoca godeva già d’una certa notorietà ed era considerato un innovatore della tecnica cinematografica. L’artista omosessuale sarà per lungo tempo mentore e pigmalione di Garbo, nonché amico riservato e prezioso nei primi anni della carriera di lei.

Federico Fellini parlando di lei, la definì una fata severa: in cuor suo era, senza mezzi termini, la fondatrice d’un ordine religioso chiamato cinema.

 

 

 

 

 

Amo molto anche lo sport un ricordo di sempre è la formula 1 : AYRTON SENNA

 

« La vita è troppo breve per avere dei nemici. »
Ayrton Senna

Ayrton Senna da Silva  è stato  un pilota automobilistico brasiliano, tre volte Campione del mondo di Formula 1 nel 1988,1990,1991.

Ayrton_Senna_3

 

Particolarmente veloce sul giro in prova, Senna è stato il pilota, dopo Juan manuel Fangio,Jim Clark ed Alberto Ascari, ad avere ottenuto più pole position in rapporto ai Gran Premi disputati, ed è il terzo pilota in classifica per numero di vittorie (41) dietro a Michael Schumacher (91) e Alain Prost (51).

La Ferrari rossa mi incanta.

2013-ferrari-458-italia_100399991_l

 

 

 

La musica è LUCIANO PAVAROTTI

Luciano Pavarotti (Modena ,12 ottobre 1935 – Modena, 6 settembre 2007) è stato un tenore italiano.

pavarotti

 

Nel 1961 ottiene il primo riconoscimento personale, nel Concorso Internazionale Achille Peri. La vittoria di questo concorso consentì al giovane Pavarotti di esibirsi davanti al grande pubblico, come il 29 aprile 1961 quando ottenne la sua consacrazione artistica salendo sul palcoscenico del Teatro Municipale di Reggio Emilia per interpretare il ruolo di Rodolfo ne La Bohème di Puccini, diretta da Francesco Molinari Pradelli.

La conquista dell’America, l’affermazione mondiale, dai palchi ai parchi

Nel 1967 e interpreta il ruolo di Rodolfo ne La Bohème al San Francisco Opera.

Nel 1968 è Edgardo in Lucia di Lammermoor al sempre a San Francisco ed in seguito è ancora il ruolo di Rodolfo ne La Bohème che lo fa debuttare al Metropolitan Opera House.

Nel 1969 è ancora in cartellone al San Francisco Opera con Rodolfo ne La Bohème e Nemorino in L’Elisir d’Amore.

Nel 1970 il Metropolitan lo vede interpretare Nemorino ed Alfredo ne La Traviata.

Nel 1971 è ancora Rodolfo al Met, debutta come Riccardo ne Un Ballo in Maschera a San Francisco ed è il Duca di Mantova in Rigoletto al Covent Garden Royal Opera House di Londra.

Nel 1972 è Lord Arturo Talbo nella ripresa del Metropolitan Opera House di Filadelfia di “I puritani”.

 

Sto leggendo ” oltre i dogmi ” Dalai Lama e lui ad un certo punto cita Mahatma Gandhi

Mohandas Karamchand Gandhi, detto il Mahatma  è stato  un politico e filosofo indiano.

Gandhi è stato uno dei pionieri e dei teorici del satyagraha, la resistenza all’oppressione tramite la disobbedienza civile di massa che ha portato l’India all’indipendenza. Il satyagraha è fondato sulla satya (verità) e sull’ahisma (nonviolenza).

gandhi

« Vivi come se dovessi morire domani. Impara come se dovessi vivere per sempre. »

Il 30 gennaio 1948, presso la Birla House, a New Delhi, mentre si recava nel giardino per la consueta preghiera ecumenica delle ore 17, accompagnato dalle sue due pronipoti Abha e Manu, Gandhi viene assassinato con tre colpi di pistola da  un fanatico indù radicale che ha legami anche con il gruppo estremista indù Mahasabha

389a403fd80af8d0ed8c7f16b9878a80

 

 

 

I drammi esistenziali  per eccellenza sono di William Shakespeare. A volte sento il dramma anche in me.

citazione di Shakespeare tratto da come vi piace: ” Lo sciocco crede di essere saggio, ma il saggio sa anche troppo bene di essere uno sciocco”.

William Shakespeare                                         274_3

William Shakespeare nacque nell’Aprile del 1564 a Stradford

Londra. Il 27 Novembre 1582 all’età di diciotto anni sposò Anne

Hathaway, la prima figlia di nome Susannah nacque nel 1583

e nel 1585 Hannet e Judith.

L’opera poetica e drammaturgica di Shakespeare costituisce una parte fondamentale della letteratura occidentale. Le prime opere furono incentrate su EnricoVI, dal successo della prima parte fanno seguito Enrico VI parte II, Enrico VI  parte III e Riccardo III. Molte opere risalenti al primo periodo della carriera sono state influenzate dalle tradizioni di dramma medioevale e dalle opere di Seneca: due gentiluomini di Verona, la commedia degli errori e la bisbetica domata. Ancora le commedie romantiche che hanno inizio con la tragedia Romeo e Giulietta, sogno di una notte di mezza estate, il mercante di Venezia e altre. Due opere sono perdute : Pene d’amore vinte e Cardenio.

 

 

 

 

Il mio ricordo di Natale va ad una donna che ha vissuto vibrando tra molte debolezze e una forza, la sua magnifica voce.

« Nobody makes me do anything I don’t want to do. It’s my decision. So the biggest devil is me. I’m either my best friend or my worst enemy. »

Whitney Elisabeth Houston

Whitney Houston nasce a Newark il 9 agosto 1963 è cresciuta ad East Orange con i fratelli e la madre, ha vissuto la sua adolescenza frequentando i locali notturni dove cantava la madre e ogni tanto saliva sul palco ad esibirsi con lei. Nipote di Dionne e Dee Dee Warwick, ” The voice” soprannome datole da Oprah Winfrey.

Grandissima negli anni 80 con la sua musica ha dominato le classifiche mondiali, in particolar modo la billboard hot 100, nella quale ha piazzato sette singoli consecutivi al numero uno. Il suo primo singolo You Give good Love.

Ha guadagnato 6 grammy awards e detiene il record per numero di american music awards, avendone ricevuti 22 in tutto. La canzone che mi ricorda lei più di tutte Try it on my own.

Whitney-Houston-                              houston-

 

 

 

 

 

Mi piace il Cabaret e il teatro, mi viene da dire : ” Signori e Signore Liza Minnelli”

Liza May Minnelli

Liza Minnelli nasce a Los Angeles il 12 Marzo 1946, figlia d’arte. La madre è Judy Garland il padre è Vincente Minnelli, dopo il divorzio dei genitori lei resta affidata alla madre.

A sedici anni prende parte allo spettacolo Best food forward, che resterà con successo in cartellone per ben sei mesi. Nel 1969 viene nominata all’ Oscar per la sua interpretazione nel film Pookie. Negli anni settanta si divide tra teatro e cinema.

Ballerina di cabaret nel celebre musical Cabaret di Bob Fosse, ruolo che le vale un premio Oscar come migliore attrice protagonista.

Una vita sregolata e un breve matrimonio con David Gest alcuni momenti difficili.

Nel 2001 partecipa allo spettacolo indetto per il trentesimo anniversario della carriera di Michael Jackson cantando You Are Not Alone.

 

 

 

Sport: Tennis

Durante la mia solita corsetta, oggi, guardavo il tennis in tv e ho rievocato qualche immagine dei miei anni ottanta, le partite di tennis con John McEnroe

John Patrick McEnroe

John P. McEnroe nasce il 16 febbraio 1959 in una base militare statunuitense nell’ex Germania Ovest.

Nel 1977 a soli 18 anni ancora dilettante riesce ad entrare e partecipare al tabellone principale del torneo di Winbledon. Nel 1978 entra nel circuito professionisti e diventa celebre, sponsorizzato dallo stilista Sergio Tacchini . Nel 1979 vince 10 tornei .

John McEnroe creò in quegli anni un grande interesse intorno al gioco del tennis, un pò per il suo gioco d’attacco serve-and-volley- e il suo potente servizio, il tutto reso unico dalla sua impugnatura mancina, ed un pò per il suo carattere irrascibile.

Nella finale del Rolland Garros 1984 McEnroe incontrò Ledl, dopo essere stato in vantaggio per due set perse l’incontro e alla fine dello stesso incontro era talmente infuriato che lasciò il palco della premiazione. Durante il torneo di Stoccolma 1984 si rivolse all’arbitro urlando : ” Answer my question, jerk!”.

Indimenticabili pomeriggi di tennis per me.

 

 

 

 

Flamenco:

La musica è un lieve sentire di mani e piedi. Il flamenco è una danza che riscalda l’anima a suon di mani e di piedi. Adoro il flamenco.

Joaquìn Pedraja Reyes

Joaquìn Cortés nasce a Cordova il 22 febbraio 1969. La famiglia si trasferire a Madrid nel 1981, nel 1984 Joaquìn entra a far parte della compagnia di balletto nazionale spagnolo. La sua creatività lo porta a costituire la Joaquìn Cortés Flamenco Ballet Company, con questa compagnia lancia il suo primo tour internazionale ‘ Cibayi’ .

‘ Pasiòn Gitana’ l’ha definitivamente riconosciuto come un grande coreografo e direttore artisitico.

 

 

 

 

 

 

Illusioni:

L’illusionista è un mago che crea illusioni. Io vivo di alcune illusioni, a volte, che senza volerlo condizionano il mio vivere quotidiano. Allora mi sono chiesta: “Come nasce la scelta di vivere di illusioni?”

IL MAGO HOUDINI

Il mago Houdini nasce a Budapest con il nome di Ehrich Weisz il 24 marzo 1874. La famiglia emigra negli Stati Uniti. Durante l’infanzia assiste ad uno spettacolo di un mago viaggiatore chiamato dott. Lyn. Poi la lettura del libro : ” Le monografie di Robert Houdin” cambia tutta la sua vita e il suo nome. Diventa in pochi anni molto famoso. Houdini era un mago completo, passava dalle illusioni più semplici a spettacolari fughe da manette, corde e da cassoni chiusi immersi nell’acqua.

 

 

Le verità nascoste:

Alcune volte, forse troppe, esito davanti a notizie confezionate a dovere. Quando penso alle verità non svelate, un nome, fa eco nel tempo. Lady D – la principessa

Diana Spencer nasce il 1 luglio 1961. Era la quarta di cinque figli. Gli Spencer, famiglia antica e importante a Londra.

Diana frequenta varie scuole, tra cui, anche un istituto privato in Svizzera. Di rientro a Londra va a vivere in un appartamento con tre amiche. Si iscrive all’Accademia di Madame Vacani per la sua grande passione, la danza, che successivamente abbandona per un incidente sugli sci. Inizia a lavorare part-time all’asilo d’infanzia ” young england”.

Si sposa nella St. Paul’s Cathedral a Londra il 29 luglio 1981. I suoi due figli William e Henry.

Si adopera per i meno fortunati e si batte nella lotta contro l’AIDS. L’Africa nella sua vita la vede accanto a personalità come Nelson Mandela, il XIV Dalai Lama Tenzin Gyatso e Madre Teresa di Calcutta.

Va via per sempre sotto il tunnel del Pont de l’Alma a Parigi. ” Candle in the wind” canta il suo amico Elthon John per lei.

 

 

 

 

 

 

 

 

Nei miei scritti spesso mi aiuto con la parola elettrone per disegnare in modo visibile, un concetto non visibile. Cerco di descrivere la nostra capacità di generare energia, pura energia elettrica.

Allora ho pensato a

Un genio inventore: Alessandro Volta

Il Conte Alessandro Giuseppe Antonio Anastasio

Gerolamo Umberto Volta, nacque a Como il 18 Febbraio 1745.

E’ stato un fisico italiano conosciuto per l’invenzione del primo generatore di energia elettrica, la pila.

Nel 1775 mette a punto l’elettroforo perpetuo e ne da notizia al chimico e filosofo Joseph Priestley. L’invenzione suscita ammirazione ed entusiasmo. Viene nominato preofessore stabile di fisica sperimentale nelle scuole di Como.

Nel 1778 ” sulla capacità dei conduttori elettrici” introduce accanto al concetto di ” capacità elettrica” quello fondamentale di “tensione elettrica”.

Le sue lezioni all’ Università di Pavia sono tanto affollate da indurre la costruzione di un nuovo ” teatro fisico”, oggi “Aula Volta”.

Nel 1802 Alessandro Volta fu nominato membro dell’Istituto lombardo, da Napoleone

 

Nel 1814 muore il figlio flaminio

Il 5 Marzo 1827 Alessandro Volta muore nella sua casa di Como.

 

 

Un volto del cinema: Indimenticabili labbra, occhi, innocenza.

Audrey Kathleen Ruston

Audrey Kathleen Ruston nacque a Bruxelles il 4 maggio 1929.

Vincitrice di un Oscar, tre Golden Globe, un Emmy, un Grammy Award, quattro Bafta, due premi Tony e tre David di Donatello.

Il cognome Hepburn era della nonna materna.

Nel 1999 è stata proclamata la terza più grande attrice di sempre dall’ American Film Istitute.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

< L’unico regalo che desidero per Natale è un altro film con Audrey Hepburn!>

( Cary Grant su Motion Pictures)

 

 

 

Uno Status : La politica

John Fitzgerard Kennedy

E’ stato il 35° presidente degli Stati Uniti.

Il 13 luglio 1960 il partito democratico lo nominò come candidato alla presidenza.

Il 20 gennaio 1961 prestò giuramento.

Alcune sue idee <Non chiedete cosa può fare il vostro paese per voi, chiedete cosa potete fare voi per il vostro paese>

Alle nazioni del mondo lottiamo < i comuni nemici dell’umanità la tirannia, la povertà, le malattie e la guerra>

 

 

 

Le anime fuori dal mondo: Gli artisti che hanno saputo attraversare la vita prima, durante e dopo.

Kurt Donald Cobain

Amy Jade Winehouse

I miei versi per loro

Il grido disperato

che non si amplifica

nel microfono

Il ritmo disperato

che non si dimentica

nella testa

La nota disperata

che mette le ali

alle anime fuori dal mondo

 

Kurt Donald Cobain

Kurt Cobain nasce a Aberdeen il 20 Febbraio 1967, il padre meccanico di origini francesi, scozzesi ed irlandesi, la madre di origini tedesche, inglesi.

Nel 1970 nasce la sorella Kimberly.

Nel documentario Kurt & Courtney c’è una registrazione di Kurt all’età di due anni che canta.

Kurt era ambidestro ma la chitarra la suonava da mancino.

Nel 1975 la separazione dei genitori lo rende triste ed introverso.

Leader dei Nirvana : L’uscita del singolo Smell like teen spirit segnò l’inizio.

 

Amy Jade Winehouse

Amy Winehouse nasce a Enfield il 14 settembre 1983.

La famiglia di origine ebraica.

All’età di dieci anni fonda il gruppo rap Sweet ‘ n’ Sour .

A tredici anni la sua prima chitarra.

Il suo album Frank nel 2003 fa conoscere la sua voce al mondo.

Nel 2006 Black to Black arriva in vetta della UK albums charts.

 

 

 

Le vite vissute :

Robert Allen Zimmerman in arte BoB Dylan

Robert Zimmerman nasce il 24 Maggio 1941 a Duluth . I nonni paterni Zigman e Anna Zimmerman erano di Odessa ma emigrarono negli Stati Uniti. I suoi genitori Abram Zimmerman e Beatrice Stone facevano parte della comunità ebraica . Il padre Abram dal carattere burbero la madre invece dolce.

BoB Dylan musicista, chitarrista, scrittore, attore e poeta.

Gli anni sessanta sono stati espressione della sua arte e dei suoi pensieri.

I movimenti pacifisti e le idee a difesa dei diritti civili vivevano sulla sua musica.

Nel 1963 cantarono insieme BoB Dylan e Joan Baez alla marcia su Washington in cui Martin Luther King pronunciò il suo famoso discorso I Have a Dream.

Blowin in the wind : testo

How many roads must a man walk down

Before you call him a man?

Yes, ‘n’ how many seas must a white dove sail

Before she sleeps in the sand?

Yes, ‘n’ how many times must the cannon balls fly

Before they’re forever banned?

The answer, my friend, is blowin’ in the wind,

The answer is blowin’ in the wind.

How many times must a man look up

Before he can see the sky?

Yes, ‘n’ how many ears must one man have

Before he can hear people cry?

Yes, ‘n’ how many deaths will it take till he knows

That too many people have died?

The answer, my friend, is blowin’ in the wind,

The answer is blowin’ in the wind.

How many years can a mountain exist

Before it’s washed to the sea?

Yes, ‘n’ how many years can some people exist

Before they’re allowed to be free?

Yes, ‘n’ how many times can a man turn his head,

Pretending he just doesn’t see?

The answer, my friend, is blowin’ in the wind,


The answer is blowin’ in the wind.

 

Michelangelo Merisi da Caravaggio

Michelangelo nacque a Milano probabilmente il 29 settembre 1571. I genitori Fermo Merisi e Lucia Aratori originari di Caravaggio, piccolo centro della bergamasca.

La famiglia Merisi si trasferì proprio a Caravaggio nel 1576 a causa della peste, ma il padre morì lasciando sola la moglie con quattro figli.

Di ritorno a Milano Michelangelo all’età di tredici anni frequenta la bottega di Simone Peterzano.

A vent’anni si trasferì a Roma, in sequenza prima da Lorenzo Siciliano, poi Antiveduto Gramatica e infine presso il Cavalier d’Arpino. Costui gli affidò l’esecuzione di quadri rappresentanti fiori o frutta . Esemplare è il canestro di frutta oggi a Milano alla pinacoteca Ambrosiana.

 

 

La sua vita ribelle

1595 primo scopritore del talento di Caravaggio fu il Cadinale Francesco Maria del Monte. Egli gli commissionò numerose opere private e pubbliche.

Con le committenze pubbliche e con i soggetti sacri ebbe molti problemi. Le sue figure sacre erano troppo ” umane ” per essere accettate come oggetti di devozione e venerazione.

La conversione e il martirio di San Matteo

 

Frequentatore di taverne e luoghi di risse e schiamazzi. Nel 1606 fu ferito in una rissa, in quell’anno si allontanò da Roma per trasferirsi a Napoli.

Visse tra Roma, Napoli, Messina, Catania, Palermo e Malta.

Condannato a morte per un omicidio, morì a soli 39 anni stroncato da una febbre.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Be Sociable, Share!

Comments are closed.